Bibbia Vangelo La Regina del Sud catechesi - Cristiani Cattolici: Pentecostali Apologetica Cattolica Studi biblici

Vai ai contenuti

Menu principale:

Chi è la REGINA DEL SUD?

Come mai Gesù dice che sorgerà nel giudizio contro gli ebrei di quella genarazione?

Che significa?

Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Luca 11,29-32.

In quel tempo, mentre le folle si accalcavano, Gesù cominciò a dire: «Questa generazione è una generazione malvagia; essa cerca un segno, ma non le sarà dato nessun segno fuorchè il segno di Giona.
Poiché come Giona fu un segno per quelli di Nìnive, così anche il Figlio dell'uomo lo sarà per questa generazione.

La regina del sud sorgerà nel giudizio insieme con gli uomini di questa generazione e li condannerà; perché essa venne dalle estremità della terra per ascoltare la sapienza di Salomone. Ed ecco, ben più di Salomone c'è qui.

Quelli di Nìnive sorgeranno nel giudizio insieme con questa generazione e la condanneranno; perché essi alla predicazione di Giona si convertirono. Ed ecco, ben più di Giona c'è qui».

Giona è stato un segnale per la gente di Ninive mediante la sua predicazione. Ascoltando Giona, il popolo si convertì. Così pure la predicazione di Gesù era un segno per la sua gente, ma la gente non dava segni di conversione. L’altro aspetto è quello che afferma il vangelo di Matteo citando lo stesso episodio: “Così come Giona passò tre giorni e tre notti nel ventre del pesce, così anche il Figlio dell’Uomo passerà tre giorni e tre notti nel seno della terra” (Mt 12,40). Quando Giona fu sputato sulla spiaggia, andò ad annunciare la parola di Dio alla gente di Ninive. Così pure, dopo la morte e risurrezione il terzo giorno, la Buona Novella sarà annunciata al popolo della Giudea.

La Regina di Saba. Gesù evoca a continuazione la storia della Regina di Saba che venne da lontano a trovare Salomone e ad imparare dalla sua saggezza (cf. 1Re 10,1-10). E per due volte Gesù afferma: “Ed ecco ben più di Salomone c’è qui”. “Ed ecco ben più di Giona c’è qui”.

La Regina del Sud era Etiope
, per l'esplicito collegamento con la figura di Salomone questa Regina del Sud è evidentemente la Regina di Saba, "Malekkat Sheb'a" , quella di cui è narrato nella Bibbia nei due brani paralleli, praticamente identici, di 1Re 10,1-13 e 2Cronache 9,1-12.

Si parla poi di una fiamma, certamente è allegorica, ma ci dà anche l'idea del fuoco e del caldo.
Certo è che Gesù ci dice "essa venne dall'estremità della terra" e potrei considerare sottinteso "della terra promessa" dalla porta sud del già Giardino Terrestre, ove la porta principale era da considerare lo sbocco naturale del Giordano, da ritenere il fiume centrale dell'Eden, che sarebbe proseguito nel Mar Rosso se non si fosse creata la depressione del Mar Morto, là dove in direzione di "teman" c'è il porto di Eilat.

Il racconto nel Vecchio Testamento inizia fornendo l'informazione sulla causa dell'evento: "La regina di Saba, sentita la fama di Salomone, dovuta al nome del Signore, venne per metterlo alla prova con enigmi." (1Re 10,1)
La causa di fondo, lo chiarisce subito, non è Salomone in sé e la sua sapienza, ma il "nome del Signore", infatti, non solo nei popoli vicini, ma anche in quelli più lontani, s'era destato il desiderio di conoscere di più sul Dio d'Israele per le fortune avute da quel popolo.

In definitiva la Regina di Saba
, che era venuta per acquisire sapienza, era stata mossa dallo Spirito.

"La regina del sud sorgerà nel giudizio insieme con gli uomini di questa generazione e li condannerà; perché essa venne dalle estremità della terra per ascoltare la sapienza di Salomone. Ed ecco, ben più di Salomone c'è qui."

Gesù sta ricordando ai suoi connazionali che una regina pagana mosso dallo Spirito Santo andò ad ascoltare Salomone, invece loro, gente perversa (Scribi e Farisei) avevano davanti il Messia, ben più di Salomone, in quanto Dio, e non lo ascoltavano, nonostante i tanti miracoli operati da Gesù gli chiedevano ancora qualche altro segno!

La regina del sud si era messa in viaggio da lontano per ascoltare Salomone, Scribi e Farisei avevano davanti il Messia e non lo ascoltavano, anzi lo diffamavano.

Torna ai contenuti | Torna al menu