Preghiera di guarigione cristiana malattia - Cristiani Cattolici: Pentecostali Apologetica Cattolica Studi biblici

Vai ai contenuti

Menu principale:

PREGHIERA DI GUARIGIONE

Nessuna preghiera agisce magicamente, ma è la fede in Cristo Gesù a operare miracoli
, le guarigioni provengono solo da Dio, Gesù Cristo nostro unico salvatore ha sempre a cuore la salute fisica dei suoi figlioli. Gesù non gode nel vedere uomini e donne malate, le vuole sane nel corpo e nello spirito,
non perdiamo di vista però che il fine ultimo della nostra vita è il Paradiso, o l'inferno,  Gesù vuole salvarci, ma bisogna aver fiducia in Lui, non solo a parole
, bisogna seguire i suoi insegnamenti, vivere per Lui e in Lui.

Significa essere perfetti? No, l'uomo pecca perchè debole, ma se ha fede in Gesù Cristo si rialza e pecca di meno o quasi niente, questo vuol dire essere veramente cristiani. In determinate circostanze la malattia serve per salvare la nostra anima, piuttosto che il nostro corpo, questl'ultimo un giorno verrà trasformato in corpo spirituale, quindi non è la carne che bisogna salvare ma lo spirito e l'anima.

Signore Gesù
, io credo che sei vivo e risorto, credo che sei realmente presente nel Santissimo Sacramento dell'altare. Ti lodo, Ti adoro e Ti rendo grazie.

Signore, Tu sei la pienezza della vita, Tu sei la resurrezione e la vita, Tu, o Signore, sei la salute degli ammalati. lo so che nella Tua infinita bontà, guardando le mie miserie, guardando le miserie dei miei cari Ti muoverai a compassione e verrai in nostro aiuto. Oggi, o Signore, Gesù, sapendo che Tu sei misericordioso ti voglio presentare tutti i miei mali e tutti i mali delle persone a me care, perché Tu sei uguale ieri, oggi e sempre e tu stesso mi raggiungi dovunque io mi trovo. Tu puoi raggiungere la persona a me cara dovunque ella si trova. Tu sei l'eterno presente. Tu ci conosci.

Ti chiedo, o Signore, di avere compassione di me, della persona a me cara. Visitaci per il Tuo Vangelo
affinché tutti riconoscano che Tu sei vivo nella Tua Chiesa oggi, e fa' che si rinnovi la mia fede e la fede delle persone a me care. In Te noi viviamo, Gesù, e Ti supplichiamo: abbi compassione delle sofferenze del nostro cuore e della nostra anima, abbi compassione di noi Signore, benedicici e fa' che possiamo riacquistare la salute, la salute dell'anima e del corpo. Fa' che cresca sempre più la nostra fede, che ci possiamo aprire alle meraviglie del Tuo amore e che possiamo essere testimoni della Tua potenza e della Tua compassione.

Signore Gesù, ti chiediamo queste grazie per intercessione della Tua Santissima Madre
; per quelle lacrime che ha versato per Te, per quella spada che le ha trapassato il cuore quando era ai piedi della croce. Signore Gesù, consola il nostro cuore così come avresti voluto consolare il cuore della Mamma Tua quando soffriva per te ai piedi della croce.

Abbi compassione di noi, guariscici, donaci la vita e la vita in abbondanza. Noi Te la chiediamo, o Signore Gesù
, in forza delle Tue parole, Tu ci hai detto "chiedete e vi sarà dato" ed ecco che noi Ti chiediamo questa grazia... e Tu confermerai la Tua Parola in mezzo a noi.

Tu ci hai detto che qualsiasi cosa avremmo chiesto al Padre Tuo nel Tuo nome Lui ce l'avrebbe concessa, ed ecco che noi oggi, rivolgiamo la nostra preghiera
al Padre Tuo e Padre nostro: "0 Padre buono, nel nome di Gesù e per le Sue Parole, per il Suo preziosissimo sangue e per le Sue Sante piaghe, Ti supplichiamo: esaudisci la nostra preghiera. Tu vedi le nostre necessità, Tu vedi i nostri mali e vieni in nostro aiuto". Grazie, o Padre Santissimo, grazie Signore Gesù, grazie Vergine Immacolata. Vi ringraziamo, ancora prima di conoscere il risultato della nostra preghiera perché siamo sicuri che nella Vostra bontà, nella Vostra misericordia e nella Vostra compassione ci avete esauditi, fate che la Vostra santa benedizione discenda su di me ed i miei cari. Amen.

P Michele Vassallo



PREGHIERA PER LA GUARIGIONE INTERIORE


Padre di bontà, Padre d'amore,
Ti benedico Ti lodo e Ti ringrazio perché per amore ci hai dato Gesù.
Grazie Padre, perché alla luce del Tuo Spirito comprendiamo che Lui è la luce, la verità, il Buon Pastore, che è venuto perché noi avessimo la vita e l'avessimo in abbondanza.
Oggi, Padre, mi voglio presentare davanti a te come Tuo figlio.
Tu mi conosci per nome. Volgi i Tuoi occhi di Padre amoroso sulla mia vita.
Tu conosci il mio cuore e le ferite della mia vita.
Tu conosci tutto quello che avrei voluto fare e che non ho fatto; quello che ho compiuto io e il male che mi hanno fatto gli altri.
Tu conosci i miei limiti, i miei errori e il mio peccato.
Conosci i traumi e i complessi della mia vita.
Oggi, Padre, Ti chiedo, per l'amore verso Tuo figlio Gesù Cristo,
di effondere sopra di me il Tuo Santo Spirito, perché il calore del Tuo amore salvifico penetri nel più intimo del mio cuore.
Tu che sani i cuori affranti e fasci le ferite, guarisci qui ed ora la mia anima, la mia mente, la mia memoria e tutto il mio spirito.
Entra in me, Signore Gesù, come entrasti in quella casa, dove stavano i tuoi discepoli pieni di paura. Tu apparisti in mezzo a loro e dicesti: "Pace a voi".
Entra nel mio cuore e donami la pace
; riempimi d'amore. Noi sappiamo che l'amore scaccia il timore.
Passa nella mia vita e guarisci il mio cuore. Sappiamo, Signore Gesù, che tu lo fai sempre, quando te lo chiediamo; ed io lo sto chiedendo con Maria, nostra Madre, che era alle nozze di Cana
quando non c'era più vino e tu rispondesti al suo desiderio cambiando l'acqua in vino.
Cambia il mio cuore e dammi un cuore generoso un cuore affabile, pieno di bontà, un cuore nuovo. Fa spuntare in me i frutti della tua presenza.
Donami i frutti del tuo Spirito che sono amore, pace e gioia
. Che scenda su di me lo spirito delle beatitudini, perché possa gustare e cercare Dio ogni giorno, vivendo senza complessi e senza traumi insieme agli altri, alla mia famiglia, ai miei fratelli.
Ti rendo grazie, o Padre, per quello che oggi stai compiendo nella mia vita.
Ti ringrazio con tutto il cuore, perché mi guarisci, perché mi liberi, perché spezzi le mie catene e mi doni la libertà.
Grazie, Signore Gesù, perché sono il tempio del tuo Spirito e questo tempio non si può distruggere, perché è la casa di Dio.
Ti ringrazio, Spirito Santo, per la fede, per l'amore che hai messo nel mio cuore. Come sei grande, Signore, Dio Trino ed Uno!
Che Tu sia benedetto e lodato, o Signore! AMEN.

Signore Gesù, tu sei venuto a guarire i cuori feriti e tribolati, ti prego di guarire i traumi
che provocano turbamenti nel mio cuore; ti prego, in particolar modo, di guarire quelli che sono
causa di peccato. Ti chiedo di entrare nella mia vita, di guarirmi dai traumi psichici che mi
hanno colpito in tenera età e da quelle ferite che me li hanno provocati lungo tutta la vita. Signore Gesù, tu conosci i miei problemi, li pongo tutti nel tuo cuore di Buon Pastore.
Ti prego, in virtù di quella grande piaga aperta nel tuo cuore, di guarire le piccole ferite
dei miei ricordi, affinchè nulla di quanto mi è accaduto mi faccia rimanere nel dolore,
nell'angustia, nella preoccupazione. Tu che sei venuto a guarire i cuori afflitti,
guarisci il mio cuore.Guarisci, Signore Gesù, quelle ferite mie intime che sono causa di malattie fisiche.
Io ti offro il mio cuore: accettalo, Signore, purificalo e dammi i sentimenti del tuo Cuore
divino. Aiutami ad essere umile e mite. Fammi testimone della tua vittoria sul peccato e sulla
morte, della tua presenza di Vivente in mezzo a noi. Amen.


PREGHIERA PER LA GUARIGIONE FISICA

Signore Gesù, ti adoro e ti ringrazio per la fede che mi hai dato nel battesimo.

Tu sei il Figlio di Dio fatto uomo, tu sei il Messia Salvatore. In questo momento voglio dirti come Pietro: "Non c'è sotto il cielo altro nome dato agli uomini nel quale possiamo essere salvati".

Ti accetto, Signore Gesù, nel mio cuore e nella mia vita: voglio che tu ne sia l'assoluto Signore.

Perdona i miei peccati, come hai perdonato i peccati del paralitico del Vangelo. Purificami con il tuo sangue divino.

Io metto ai tuoi piedi la mia sofferenza e la mia malattia. Guariscimi, Signore, per il potere delle tue piaghe gloriose, per la tua croce, per il tuo Preziosissimo Sangue
.

Tu sei il buon Pastore e io sono una delle pecore del tuo ovile: abbi compassione di me.

Tu sei il Gesù che ha detto: "Chiedete e vi sarà dato". Signore, il popolo della Galilea veniva a deporre i propri malati ai tuoi piedi e tu li guarivi.

Tu sei sempre lo stesso, tu hai sempre la stessa potenza. Io credo che tu puoi guarirmi perché hai la medesima compassione che avevi per i malati che incontravi, perché tu sei la risurrezione e la vita.

Grazie, Gesù, per quanto farai: io accetto il tuo piano d'amore per me. Credo che mi manifesterai la tua gloria. Prima ancora di conoscere come interverrai, ti ringrazio e ti lodo. Amen.


GUARIGIONE FISICA


GESÙ, per amor nostro, hai preso su di Te i nostri peccati e le nostre infermità e sei morto in Croce per salvarci e guarirci, per darci la vita.

Gesù, crocifisso, sei sorgente di ogni grazia e benedizione. Ora alziamo a Te il nostro sguardo e la nostra preghiera per la guarigione nostra e di tutti i nostri infermi.

Gesù, abbi pietà di noi.

Gesù, hai sofferto sul capo per la corona di spine e sulla faccia per gli schiaffi e gli sputi.

Per questi tuoi dolori guariscici dal mal di capo, emicranie, artrosi cervicale, ulcere e da ogni malattia della pelle. Gesù, abbi pietà di noi.

Gesù, hai sofferto agli occhi bagnati di sangue e li hai chiusi morendo per noi.

Per questi tuoi dolori guariscici dalle malattie agli occhi. Dà la vista ai ciechi.

Gesù, abbi pietà di noi.

Gesù, con la voce morente hai pregato il Padre di perdonare i tuoi uccisori e con l'udito quasi spento hai accolto la preghiera del buon ladrone. Per questo tuo amore tra sofferenze, guariscici dalle malattie alle orecchie, al naso, alla gola. Dà la parola ai muti e l'udito ai sordi.

Gesù, abbi pietà di noi.

Gesù, ti hanno inchiodato mani e piedi alla Croce.

Per questo crudele dolore guariscici da paralisi, artrosi, reumatismi, dalle malattie alle articolazioni e alle ossa. Fa' camminare gli zoppi. Risana gli handicappati.

Gesù, abbi pietà di noi.

Gesù, nelle tre ore di agonia hai sofferto la sete, il soffocamento e poi sei spirato emettendo un alto grido, come pazzo d'amore per noi.

Per questi tuoi estremi dolori guariscici dalle malattie ai bronchi, ai polmoni, ai reni, alla mente e da ogni tumore e malattia strana. Solleva gli agonizzanti.

Gesù, abbi pietà di noi.

Gesù, ti hanno perforato con una lancia il costato, mentre il tuo corpo già morto era coperto di piaghe e di sangue.

Per il tuo Cuore trafitto e per il tuo Sangue versato fino all'ultima goccia, guariscici dalle malattie al cuore, al seno, allo stomaco, all'intestino, alla circolazione del sangue e da emorragie. Chiudi ogni nostra ferita.

Gesù, abbi pietà di noi.


GESÙ, ti preghiamo per i malati qui presenti o pre­senti nelle nostre intenzioni: familiari, parenti, amici, conoscenti.

Chiediamo la guarigione per il loro bene e per le necessità della loro famiglia.

In questo momento ti raccomandiamo in particolare... (dire mentalmente i nomi, o a voce bassa, o a voce alta perché l'attesa di uno sia la preghiera di tutti).

Te li raccomandiamo per l'intercessione della Vergine Maria che era accanto a Te sotto la Croce.

Desideriamo la guarigione perché cresca la nostra fede, si estenda sempre più il tuo Regno attraverso segni e prodigi. Gesù, se è volontà del Padre che le malattie rimangano, in questo momento le accettiamo. Sul tuo esempio vogliamo accettare la nostra croce con amore.

Ma ti chiediamo la forza di sopportare ogni dolore e di unirlo al tuo grande dolore per il bene nostro, delle nostre famiglie, della Chiesa, del mondo.

Grazie, Gesù, per quello che farai per noi e per i nostri infermi, perché siamo convinti che qualsiasi cosa farai sarà sempre una grande benedizione per tutti noi.


Torna ai contenuti | Torna al menu