Monumento a Satana in Oklahoma - Cristiani Cattolici: Pentecostali Apologetica Cattolica Studi biblici

Vai ai contenuti

Menu principale:

Stampa la Notizia
Oklahoma. Via libera per un monumento a Satana a fianco dei Dieci Comandamenti
11 dicembre 2013 - Mondo, Notizie

Oklahoma Satanic Temple2Il luogo sarà la piazza centrale di Oklahoma City, dove ha sede il Parlamento. Attualmente è presente una Tavola di granito con i Dieci Comandamenti, ma la setta “Satanic Temple” ha fatto una richiesta parallela. Quella di affiancare alla Tavola una statua di Satana, che sarebbe di “buon gusto e compatibile con gli standard della comunità”.
Normalmente la proposta avrebbe avuto poche possibilità di essere accolta, ma in un paese strozzato dal “politicamente corretto” e dalla libertà di espressione ha invece avuto il via libera dalla commissione.
Ora la Chiesa di Satana raccoglierà i 20mila dollari necessari per la costruzione dell’opera e per metterla di fianco ai Comandamenti.
Il tutto grazie al deputato Ritze, il quale, secondo la sacerdotessa satanica Greaves “ha aiutato la agenda satanica più di quanto nessuno di noi avrebbe potuto fare”.
***
10 dicembre 2013
OKLAHOMA CITY (STATI UNITI) – Una statua a Satana, nella piazza centrale di Oklahoma City, dove ha sede il Parlamento statale, di fronte alla Tavola di granito dei Dieci Comandamenti, i devoti del Satanic Temple hanno proposto di erigere la scultura “di buon gusto e compatibile con gli standard della comunità”. E la commissione ha dato il primo ok al progetto.

Scrive Glauco Maggi su Libero:

   Avuto il sì della Commissione, la Chiesa di Satana raccoglierà 20mila dollari tra i simpatizzanti per il finanziamento. La possibilità di erigere un monumento al diavolo si è concretizzata sfruttando l’iniziativa di un deputato del distretto di Broken Arrow, Mike Ritze, cristiano e repubblicano, che aveva raccolto una maggioranza di voti anni fa per far passare una legge che permettesse l’instal – lazione di un monumento biblico. La sua famiglia, poi, aveva contribuito con 10mila dollari alla costruzione della Tavola dei Dieci Comandamenti, poiché una condizione era che l’opera non costasse nulla ai contribuenti. L’apertura di spazio pubblici a manifestazioni di fede religiosa è un punto di perenne attrito tra religiosi ed atei sulla interpretazione del principio di separazione tra Stato e Chiesa, e l’Oklahoma si candida a stato di frontiera nella battaglia per minare questa distinzione.

“Il deputato Ritze ha aiutato la agenda satanica più di quanto nessuno di noi avrebbe potuto fare”, ha commentato soddisfatta la diabolica “sacerdotessa” Greaves.

Fonte: Blitz Quotidiano

Torna ai contenuti | Torna al menu