Pastore pentecostale Pedofilo Brasile - Cristiani Cattolici: Pentecostali Apologetica Cattolica Studi biblici

Vai ai contenuti

Menu principale:

Pastore delle Assemblee di Dio accusato di pedofilia in Portogallo fugge in Brasile
Posted on July 9, 2011 by Giacintobutindaro

Le autorità portoghesi hanno riferito che il pastore brasiliano Celso Miranda (foto), 43 anni, delle Assemblee di Dio, è fuggito in Brasile dopo essere stato accusato di aver abusato sessualmente di un 13enne.

Il pastore aveva abusato sessualmente del ragazzo durante le lezioni di musica nella chiesa di Odivelas, un comune di 154.000 abitanti situato nel distretto di Lisbona.

La stampa portoghese riferisce che il patrigno del ragazzo quando ha saputo degli abusi a fine giugno, ha cercato il pastore nella chiesa per “farsi giustizia con le proprie mani”, ma non l’ha trovato perché era già fuggito.

Secondo la Polizia giudiziaria, Miranda è andato prima in Spagna e da lì è fuggito in Brasile.

Le autorità portoghesi hanno chiesto l’aiuto della Polizia Internazionale e del Brasile per la cattura del pedofilo.

Naturalmente non si può certo dire mal comune mezzo gaudio, ma ho riportato questa notizia perchè difficilmente lo fanno i mass media italiani, creando la falsa illusione nei telespettatori o lettori italiani che la pedofilia clericale sia solo nella Chiesa cattolica.
Poi ripeto ancora una volta la mia personale opinione, per i pedofili soprattuto se pastori o preti, le pene dovrebbero essere molto maggiori, almeno 30 anni con l'accessorio del lavori forzati e palla con catena al piede, credo che sudando e lavorando durante per 30 anni calmerebbero i loro bollori libidinosi.

Torna ai contenuti | Torna al menu