Tony Alamo Non accettare benedizioni dal Papa - Cristiani Cattolici: Pentecostali Apologetica Cattolica Studi biblici

Vai ai contenuti

Menu principale:

STATE ATTENTI
A NON ACCETTARE
BENEDIZIONI
DAL VATICANO,
DAL SUO CLERO,
E SPECIALMENTE
DAI SUOI PAPI


(Ecco le fesserie che scrivono i certi pentecostali, ndr)
Questi avvertimenti li scrive il pastore Tony Alamo, e molti pentecostali le propagano,

TRA LE VARIE COSE PROPOSTE IN FB DAI PENTECOSTALI CONTRO LA CHIESA CATTOLICA, NE CIRCOLA UNA IN PARTICOLARE, (QUELLA CHE SI VEDE NELL'IMMAGINE) dove vengono proposte tutte le disgrazie
che gli sono piovute addosso a chi è stato benedetto da papi, sacerdoti cattolici.... :-) :-)

però non viene riproposto tutto il documento per intero, ma ad certo punto si interrompono: perché?

Perché tale documento proviene dalla:

"Tony Alamo Christian Ministries Worldwide"

Cioè la "chiesa" del pastore pentecostale Toni Alamo. Ciò che i nostrani pentecostali evitano di dire è che tale pastore pentecostale è stato condannato a ben 175 anni di reclusione per abusi sui minori....

Chissà.... forse anche il pastore pentecostale Toni Alamo sarà stato benedetto da qualche papa il quale assieme alla benedizione gli ha fatto anche ricevere la disgrazia di doversi fare 175 anni di galera! :-)
ecco il link della notizia clicca qui

Papa Pio IX inviò la Benedizione della Rosa d’Oro al Re delle Due Sicilie e, in meno di un anno, lo sfortunato perse la sua corona e il suo regno.
Lo stesso Papa mandò le sue benedizioni al Kaiser austriaco e, in meno di un anno, lo stesso perse il Veneto e fu sconfi tto a Sadowa.
Lo stesso Papa mandò la Benedizione della Rosa d’Oro alla Regina Isabella di Spagna e, dopo breve tempo, lei perse la corona e morì in esilio.
Inviò la sua Benedizione della Rosa d’Oro all’Imperatrice Eugenie di Francia e, in meno di un anno, l’Imperatore e l’Imperatrice persero le loro corone e più tardi morirono entrambi in esilio, mentre il loro unico fi glio fu ucciso dagli Zulu in Africa. La Principessa Ereditaria del Brasile fu benedetta dal Papa, col risultato che suo figlio nacque deformato, e lei morì in esilio.

Il Papa benedisse Massimiliano, Imperatore del Messico, che fu deposto e ucciso dal suo popolo. cinque minuti, il bazar scoppiò in fi amme e perirono quasi 150 membri dell’aristocrazia, inclusa la sorella dell’Imperatrice d’Austria. La povera Imperatrice d’Austria ricevette la Benedizione della Rosa d’Oro del Papa. Questo segnò la sua fi ne. Fu assassinata in Svizzera, il suo unico fi glio si era precedentemente suicidato e suo nipote perse successivamente il trono, mentre l’Austria cessò la sua esistenza di Impero.

Il Re Edoardo VII d’Inghilterra visitò il Papa e ricevette, come segno del suo favore, una fotografi a autografa di Papa Leone XIII. Subito arrivò la notizia di una sconfi tta delle truppe britanniche in Somalia, e la salute del re iniziò a peggiorare e non fu mai ristabilita.
Il Papa benedisse Lord Denbigh, l’inviato speciale del Sovrano britannico. Lo stesso giorno, una grave sconfi tta devastò l’esercito britannico in Sud Africa – Lord Methuen fu gravemente ferito e i papisti del Parlamento applaudirono la notizia. La Principessa Ena di Battenberg ricevette la benedizione del Papa in occasione della sua perversione (conversione al cattolicesimo) e del suo matrimonio nel 1906. Nello stesso giorno del matrimonio, si sottrasse per un pelo alla morte per mano di un anarchico, mentre circa tredici vittime innocenti trovarono la morte e ottanta altre persone rimasero ferite; il suo abito da sposa rimase macchiato di sangue. Almeno uno dei suoi fi gli fu colpito da una grave malattia. Il 29 maggio 1923 il Papa diede la Benedizione della Rosa d’Oro alla Regina di Spagna (la Principessa Ena di Battenberg). Nel maggio del 1931 lei e
suo marito, Re Alfonso XIII, persero il trono e fuggirono dalla Spagna. Il Papa benedisse la Regina Natalie di Serbia in occasione della sua perversione (conversione al cattolicesimo) nel 1902. Questa visse i suoi ultimi giorni da fuggiasca in esilio.
Il re, suo unico fi glio, fu assassinato. La Regina del Portogallo, della casa Orleans, fu benedetta dal Papa. Suo marito il re, e il
suo fi glio maggiore furono uccisi mentre erano seduti accanto a lei in carrozza. Lei e un altro suo fi glio, scampati al pericolo, fuggirono in esilio in Inghilterra, perdendo il trono.

Da allora il Portogallo è una repubblica. Nel 1912, il Papa benedisse il Titanic, ed esso si inabissò durante il suo primo viaggio.
Nel 1924, Dyer Edwards, un ricco inglese proprietario di terreni, diventò papista. Nel 1926 andò a Roma, fu benedetto dal Papa, e morì nell’arco di quattro giorni. Nel 1928 il Papa benedisse il dirigibile Italia e donò una croce da porre al Polo Nord. Il risultato si rivelò fatale. Il dirigibile andò a picco e si ruppe in due pezzi – la metà del suo equipaggio perse la vita, mentre il Generale Nobile rimase gravemente ferito e fu in
seguito censurato dal comitato italiano. Fu il più grande fi asco dell’epoca. Dopo che Mussolini ebbe causato la morte di molti in Abissinia e saccheggiato quel paese, il Papa benedisse gli Italiani come un “grande e buon popolo”. Mussolini fece una brutta fi ne, fu impiccato a testa in giù e il suo corpo mutilato. Il 2 luglio 1963 il Presidente degli Stati Uniti, Kennedy, fu ricevuto e benedetto dal Papa Paolo VI. Fu assassinato nel Texas nel novembre dello stesso anno. Uno dei classici esempi dell’eff etto boomerang delle benedizioni del Papa è quello di Pakistan e India. Alcuni anni fa il Papa ha visitato questi due paesi sfortunati e, sebbene sia vero che le inondazioni e le carestie non sono sconosciute in questi due paesi, resta
il fatto che nessun disastro che si ricordi è mai stato così intenso e devastante come le inondazioni che hanno colpito quei due paesi nel 1970, con l’eccezione forse dell’attuale epidemia di colera.

Si potrebbe continuare a enumerare casi simili a quelli suddetti, ma se ne sono elencati un numero suffi ciente per stabilire che non si tratta di coincidenze. Ma cosa dire delle MALEDIZIONI dei Papi? Sì, anch’esse corrono al rovescio, come sarà illustrato dai due esempi seguenti.
Papa Pio IX maledisse il Re Vittorio Emanuele, liberatore d’Italia, e anche il Governo italiano che rese l’Italia libera e stabilì Roma come sua capitale. Il risultato fu la crescita dell’Italia fi no a divenire una nazione civile e moderna, che soff rì un degrado solamente quando il Papa benedisse Mussolini e le sue truppe. Garibaldi fu scomunicato dal Papa per le sue imprese patriottiche, specialmente per la sconfi tta del Regno delle Due Sicilie. Egli è considerato l’eroe dell’Italia, il cui nome è stato ed è universalmente riverito, e a cui sono dedicati tanti nobili monumenti.
Le maledizioni papali, che i Papi hanno riversato contro Enrico VIII, la Regina Elisabetta, il Cavaliere Francis Drake e la sua banda di allegri avventurieri, hanno fruttato innumerevoli benedizioni per l’Inghilterra, mentre nel medesimo tempo l’Irlanda è stata benedetta da “l’Uomo del Peccato” e ancora oggi ne soff re le conseguenze.

Sembrerebbe scontato che ognuno che ama la propria vita e la propria anima debba sfuggire il Vaticano e il Papa come il veleno, ed evitare qualsiasi comunicazione o rapporto con Roma. La Bibbia, la Parola di Dio, dichiara, “Credi nel Signore Gesù Cristo, e sarai salvato” (Atti 16:31). Nostro Signore Gesù Cristo è la intera Parola di Dio (Giov. 1:1, 14, Apoc. 19:13). Abbiate fede nell’intera Parola di Dio e sarete salvi. Tutti coloro che sono “rinati nello Spirito” hanno il Cristo con il Padre e lo Spirito già viventi in loro (Giov. 3:3-7, Col. 2:9-10). Questo dono, questo miracolo di vita eterna potrebbe essere vostro recitando subito questa preghiera:

Mio Signore e mio Dio, abbi pietà della mia anima peccatrice.1 Io credo
che Gesù Cristo sia il Figlio del Dio vivente.
2 Credo che Egli sia morto sulla
croce e che abbia versato il Suo prezioso sangue per il perdono di tutti i miei
peccati.
3 Io credo che Dio abbia sollevato Gesù dalla morte attraverso la forza
dello Spirito Santo
4 e che Egli ora sieda alla destra di Dio ed oda questa mia
confessione di peccato e questa preghiera.
5 Io apro la porta del mio cuore e Ti
invito, Signore Gesù, nel mio cuore.
6 Lava via tutti i miei sporchi peccati nel
prezioso sangue che Tu versasti al posto mio sulla croce al Calvario.
7 Tu non
mi volterai le spalle, Signore Gesù: perdonerai i miei peccati e salverai la mia
anima. Io lo so perché la Tua Parola, la Bibbia, dice così.
8 La Tua Parola dice
che non volterai le spalle a nessuno, me compreso.
9 Quindi, io so che Tu mi
hai ascoltato, e so che mi hai risposto, e so di essere salvato.
10 E ringrazio Te,
Signore Gesù, per aver salvato la mia anima e Ti mostrerò la mia gratitudine
facendo quello che Tu mi comanderai non peccando più.
11
1
Salm. 51:5, Rom. 3:10-12, 23 2 Mat. 26:63-64, 27:54, Luc. 1:30-33, Giov. 9:35-37, Rom. 1:3-4 3 Atti 4:12, 20:28, Rom.
3:25, 1 Giov. 1:7, Apoc. 5:9
4 Salm. 16:9-10, Mat. 28:5-7, Mar. 16:9, 12, 14, Giov. 2:19, 21, 10:17-18, 11:25, Atti 2:24, 3:15,
Rom. 8:11, 1 Cor. 15:3-7
5 Luc. 22:69, Atti 2:25-36, Ebr. 10:12-13 6 1 Cor. 3:16, Apoc. 3:20 7 Efes. 2:13-22, Ebr. 9:22,
13:12, 20-21, 1 Giov. 1:7, Apoc. 1:5, 7:14
8 Mat. 26:28, Atti 2:21, 4:12, Efes. 1:7, Col. 1:14 9 Mat. 21:22, Giov. 6:35, 37-40,
Rom. 10:13
10 Ebr. 11:6 11 Giov. 5:14, 8:11, Rom. 6:4, 1 Cor. 15:10, Apoc. 7:14, 22:14

Preghiera
Hai appena completato il primo di una serie di cinque passi che sono necessari per ricevere la salvezza. Il secondo passo è negare te stesso e quotidianamente farti carico della croce al fi ne di mortifi care te stesso, in altre parole porre fine alla tua stessa volontà, al tuo egoismo, al mondo con tutte le sue lussurie. Tutto ciò deve essere battezzato nella morte di Cristo. Il terzo passo è la tua resurrezione dalla vita satanica d’Adamo nella vita senza peccato di Cristo. Il quarto passo è la tua ascesa ad una posizione d’autorità per regnare in nome di Dio sulla terra. Il quinto passo è regnare in nome di Dio sulla terra fi no alla fi ne, con il proposito di realizzare il regno dei Cieli sulla terra. Devi imparare la Parola di Dio, poi sottometterti e fare ciò che la Parola ti dice, affinché la Chiesa e il mondo possano vedere la prova evidente della tua sottomissione alla
Parola di Dio, al Suo ordine e alla Sua autorità in te e per mezzo di te. Loda il Signore. Che il Signore ti premi in abbondanza.
Il Pastore
Tony Alamo, World Pastor
Tony Alamo Christian Ministries Worldwide
P.O. Box 6467 • Texarkana, Texas 75505 USA
Linea di preghiera e informazioni 24 ore al giorno:
(479) 782-7370 • Fax (479) 782-7406
www.alamoministries.com
I Ministeri Cristiani del Tony Alamo provvedono una dimora e tutto il
necessario per vivere a tutti coloro che vogliono veramente servire Dio
con tutto il cuore, l’anima, la mente e la forza.
Funzioni ogni sera alle 20:00 e domenica alle 15:00
ed alle 20:00 agli indirizzi seguenti:
Chiesa nell’area di Los Angeles, 13136 Sierra Hwy.,
Canyon Country, California 91390;
4401 Windsor Dr., Fort Smith, Arkansas 72904
Funzioni anche nelle città di Elizabeth, New Jersey,
e quindici minuti a sud di Texarkana, Arkansas.
Chiamate per ubicazioni ed orari.
PASTI SERVITI DOPO OGNI FUNZIONE
Trasporto gratis per la funzione è fornito agli indirizzi seguenti:
all’angolo tra 5th e Broadway, Los Angeles, California,
ogni giorno alle 17:30, domenica alle 12:30 e 17:30;
all’angolo tra Hollywood Blvd. e Highland Ave., Hollywood, California,
ogni giorno alle 18:30, domenica alle 13:30 e 18:30.
Richiedete questa pubblicazione e molte altre a
Tony Alamo Christian Ministries Worldwide
Richiedete il libro del Pastore Alamo, Il Messia, che dimostra attraverso più
di 333 profezie del Vecchio Testamento che Cristo era il Messia.
Sono disponibili anche sermoni in cassetta.
QUESTO TESTO CONTIENE L’UNICO PIANO DI SALVEZZA (Atti 4:12).
NON LO GETTARE VIA, MA TRASMETTILO AGLI ALTRI.
Incoraggiamo coloro che si trovano in altri paesi a tradurre
questo testo nella loro lingua madre.
In caso di ristampa, preghiamo di includere questo diritto d’autore e registrazione.
© Copyright aprile 2005, tutti i diritti riservati, World Pastor Tony Alamo ® Registrato aprile 2005
stessa volontà, al tuo egoismo, al mondo con tutte le sue lussurie. Tutto ciò deve essere
battezzato nella morte di Cristo.
Il terzo passo è la tua resurrezione dalla vita satanica d’Adamo nella vita senza
peccato di Cristo. Il quarto passo è la tua ascesa ad una posizione d’autorità per
regnare in nome di Dio sulla terra. Il quinto passo è regnare in nome di Dio sulla
terra fi no alla fi ne, con il proposito di realizzare il regno dei Cieli sulla terra. Devi
imparare la Parola di Dio, poi sottometterti e fare ciò che la Parola ti dice, affi nché
la Chiesa e il mondo possano vedere la prova evidente della tua sottomissione alla
Parola di Dio, al Suo ordine e alla Sua autorità in te e per mezzo di te.
Loda il Signore. Che il Signore ti premi in abbondanza.
Il Pastore Tony Alamo
Italian—Beware of Receiving Blessings from the Vatican—Its Clergy—Especially Their Popes
(Tony Alamo Christian Ministries Worldwide is a division of Music Square Church, Inc.)

Torna ai contenuti | Torna al menu