Il Battesimo cristiano protestante neonati testimoni di Geova - Cristiani Cattolici: Pentecostali Apologetica Cattolica Studi biblici

Vai ai contenuti

Menu principale:

I testi che trovate nelle varie pagine, rappresentano solo una minima parte dell'intero e relativo studio, per leggerli tutti è consigliabile scaricarli gratuitamente sul proprio computer, cliccando sull'apposito pulsante.
E' disponibile uno studio più appronfondito sul battesimo dei bambini, nella sezione Confutazioni al protestantesimo clicca qui


Clicca qui
per scaricare l'intero testo

PARTE PRIMA

BIBBIA e BATTESIMI


Il battesimo di Giovanni

Nella Bibbia del Nuovo Testamento si parla espressamente di due battesimi: quello amministrato da Giovanni,
detto perciò che il Battista e quello che in seguito istituì il Signore Gesù,  diede ordine ai suoi discepoli di amministrarlo
a tutte le genti (cf. Matteo 28, 19).
Del battesimo di Giovanni ne riferiscono tutti e quattro gli evangelisti, che descrivono il rito e gli effetti da esso
prodotti. Riportiamo le testimonianze di san Matteo e di san Giovanni:
San Matteo.- “In quei giorni comparve Giovanni il Battista a predicare nel deserto della Giudea, dicendo:
"Convertitevi, perchè il regno dei cieli è vicino" (... ). Allora accorrevano a lui da Gerusalemme, da tutta la Giudea e dalla
zona adiacente il Giordano e, confessando i loro peccati, si facevano battezzare da lui nel fiume Giordano. Vedendo
però molti farisei e sadducei venire al suo battesimo, disse loro (...): "Io vi battezzo con acqua per la conversione; ma
colui che viene dopo di me è più potente di me e io non son degno di portargli i sandali. Egli vi battezzerà in Spirito
Santo e fuoco"” (Matteo 3,1-2,7,11-12).
.San Giovanni: “E questa è la testimonianza di Giovanni, quando i Giudei gli inviarono da Gerusalemme
sacerdoti e leviti a interrogarlo: " Chi sei tu?   Egli confessò e non negò, e confessò: " lo non sono il Cristo    (...). Lo
interrogarono e gli dissero: " Perchè dunque battezzi se non sei il Cristo nè Elia, nè il Profeta? ". Giovanni rispose loro:
"Io battezzo con acqua, ma in mezzo a voi sta uno che voi non conoscete, uno che viene dopo di me, al quale io non
son degno di sciogliere il legaccio dei sandalo" (...). Giovanni rese testimonianza dicendo: "Ho visto lo Spirito scendere
come una colomba dal cielo e posarsi su di lui. Io non lo conoscevo, ma chi mi ha inviato a battezzare con acqua, mi
aveva detto: " L'uomo sul quale vedrai scendere e rimanere lo Spirito è colui che battezza in Spirito Santo. E io ho visto
e ho reso testimonianza che questi è il Figlio di Dio "” (Giovanni 1,19-20, 25-27, 32-34).

Continua...


Torna ai contenuti | Torna al menu