Dittatura gay vuole imporre matrimonio omosessuale - Cristiani Cattolici: Pentecostali Apologetica Cattolica Studi biblici

Vai ai contenuti

Menu principale:

La dittatura delle minoranze colpisce ancora!
Vogliono im-porci i termini "Genitore 1, e Genitore 2"  
da sostituire a Padre a Madre!
Incredibile!

Tra non molto per legge non potremo dire più "Padre nostro che sei nei cieli....
ma "Genitore 1, che sei nei cieli..........!
Il nazismo a guardarlo bene non era condiviso dalla maggioranza dei tedeschi, era un minoranza, ma salita al governo con il nazional-socialismo influenzò negativamente tutta la Germania, e mezzo mondo.
Lo stesso dicasi per il fascismo, la maggior parte degli italiani non era fascista, eppure i fascisti cambiarono la vita degli italiani, e non solo, in quell'epoca.

Ora stiamo vivendo l'epoca delle minoranze gay, che fanno i dittatori, con la complicità dei mass media, e guai ad alzare il dito e dire
"scusate, io vi rispetto come persone, ma non accetto i matrimoni gay, perchè la vostra condizione psicologica e sociale non è la norma, non è normale, non solo per questioni di fede, ma per questioni naturali, la procreazione è sempre esistita tra maschio è femmina, non tra due individui dello stesso sesso, è la natura... quindi non è giusto che dei bambini vengano affidati a due omosessuali"

TI MANGIANO VIVO.... i nuovi dittatori del 2000,  ti bollano come ottuso, come medioevale, come omofobo!
Scusate, ma noi cristiani, e laici che non condividiamo matrimoni e adozioni gay, possiamo ancora parlare oppure siamo sotto dittatura?

Dentro le nostre case possiamo parlare, nelle piazze possiamo ancora scendere...
ma nelle TRASMISSIONE TELEVISIVE, CHE POI SONO QUELLE CHE ORIENTANO I CERVELLI DEBOLI, e condizionano molto l'opinione pubblica, NOI CRISTIANI, o laici che non condividiamo i matrimoni gay, non veniamo invitati,
GUAI a dire in una trasmissione televisione, "I gay hanno una condizioni psicologica fragile, e quindi non sono la normalità, non sono normali, sono deviati"

TI MANGIANO VIVO!
Sublito una pletora di giornalisti, opinionisti, intellettuali, alcuni dei quali dicono pure di essere cattolici (con un Cristo persolizzato)
ti accusano di ottusità, tu non sei "culturalmente avanzato" come loro, sei "la feccia della società",  "si vergognano di te", insomma non puoi più parlare in un trasmissione televisiva, può parlare solo chi è favore dei matrimoni gay, e della realtà omosessuale.

Se si parla contro i matrimoni gay in TV si viene ridicolizzati, e pure su Internet, come mi è successo più volte in gruppi laici.
Una società che vede il proprio futuro nei matrimoni gay è destinata a scomparire!
Il calo demografico della popolazione Europea già crea molti problemi, e invece di tentare l'inversione di tendenza, favorendo le famiglie numerose, incentivandole, si incentivano i matrimoni gay, che sicuramente non aiuteranno a incrementare la popolazione in evidente calo.

Ecco perchè rappresentano la distruzione della società moderna.
Sembrano i nuovi Catari, che volevano distruggere la società non procreando, ritendendo il corpo una prigione dell'anima, quindi prima finiva il mondo meglio era per l'uomo.

Oggi gli omosessuali invece non voglio che il mondo finisca, vogliono che la famiglia finisca.....
Quello che sta succedendo in Francia nel 2013 succederà anche in altre parti d'Europa, e in Italia.
La famiglia è sotto attaccato, I NUOVI DITTATORI gay, e compiacenti con le intelligenze deviate, CI VOGLIONO ZITTIRE, non glielo dobbiamo permettere!

Ribelliamoci, in modo pacifico, ma ribelliamoci, non restiamo in silenzio di fronte a questi nuovi dittatori!
Si difendono, o si IMPONGONO i diritti gay, e si violano quelli dei bambini!

I neo-dittatori omosessuali, sanno alzare la voce solo in Occidente!

Eppure i musulmani li trattano assai peggio...gli omosessuali...
come mai nemmeno i giornali dicono che in quei paesi gli omosessuali vengono addirittura uccisi, come è successo ultimamente a tre ragazzi pakistani?

Ma, la stampa dice di essere neutrale, super-partes....
ma pure le pietre sanno che non lo è mai stata....

è sempre stata di parte...

e da alcuni anni è dalla parte dei gay....solo in occidente...

nei paesi musulmani.... si fa silenzio....

non si menziona nemmeno per sogno che in quei paesi gli omosessuali non vengono affatto rispettati come in occidente!

Qui, invece con la nostra democrazia da quattro soldi....pretendono di tutto e di più, alzano la voce, e creano dittature con il beneplacito dei nostri ipocriti giornalisti....

vogliono le famiglie gay, vogliono (e lo fanno) adottare i bambini....

nell'Islam tutto ciò non accade....anzi li prendono a calci in c...o, e li uccidono pure... ma stranamente la stampa libera  NON NE PARLA!

Perchè?

Perchè hanno paura dei musulmani, ma allo stesso tempo dicono di essere giornalisti coraggiosi.....e fanno il loro dovere di  RUFFIANI verso le lobby gay, che finanziano segretamente tutti i giornali con generosissimi contributi.

Ecco, questa è la stampa! Un mondo di ruffiani, ipocriti e falsi...moralisti, OPPORTUNISTI!

Solo qualche giornalista si salva, il 95% sono da buttare nel cesso!

E allora?

Non dobbiamo rispettare gli omosessuali?

Certo, che li dobbiamo rispettare, come persone, senza sfottò, o derisioni di alcun genere,

ma non gli dobbiamo permettere di IMPORCI le anormalità, come il matrimonio e le adozioni,
facendole passare per normalità!

I matrimoni omosessuali di normale non hanno proprio nulla!

La natura stessa si ribella contro i matrimoni omosessuali, da quando esiste il mondo gli omosessuali sono sempre esistiti,
ma i matrimoni gay no!

Si vogliono bene? E chi gli può dire nulla, facciano quello che credono sia giusto per loro, in privato, ma non deformino la psiche dei bambini imponendogli "famiglie" anomale composte da omosessuali.

Torna ai contenuti | Torna al menu